venerdì 22 agosto 2014

Il fenomeno dei romanzi rosa gay

Dopo la diffusione di massa dei romanzi rosa (Harmony), negli ultimi tempi, per soddisfare i gusti più disinibiti delle lettrici, le scene di sesso si sono fatte esplicite, come nei romanzi erotici.

Poi, molto recentemente, la novità più grande in questo campo è stata rappresentata dall'arrivo nelle nostre librerie di libri rosa, i cui protagonisti non sono più un uomo e una donna, che dopo svariati contorcimenti, si avviano immancabilmente verso l'inevitabile "e vissero tutti felici e contenti"; la coppia, in questo caso, è formata da due uomini, che allo stesso modo, dopo aver attraversato mille peripezie, finiscono per formare una coppia felice ed inseparabile.
Si chiamano "Romance M/M", ovvero di genere Male/Male, ossia Maschio/Maschio.

Ho deciso di scrivere il mio primo romanzo ("L'amore come viene"), dopo aver letto uno di questi romanzi, sopraffatto dalla pochezza della storia e dell'inadeguatezza della traduzione.

Non ho la puzza sotto il naso di quelli che dicono di leggere solo Proust: mi piace la vita vera, le storie vere, ma ai lettori debbono essere raccontate storie che possano dare emozioni e che lascino 'qualcosa' dentro!